Home                Il museo                    Attività Visite Dove siamo  Info  Credits

 

         storia  sede  comunità-
 

info@etnomuseo.org



 

L’EtnoMuseo è un’istituzione che ha inteso innovare la museografia etnografica, sfidando la banalizzazione della cultura popolare e di paese che emerge da gran parte dei musei del folklore e della civiltà contadina, mostrando come si possa valorizzare il patrimonio locale senza ricorrere unicamente a immagini e oggetti, ma integrandoli con ricostruzioni verosimili e installazioni concettuali, simulazioni ludiche, scenografie e pannelli.






 

La ricerca produsse prime monografie etnografiche sulle culture dei paesi lepini che confermarono l’idea di dare rappresentazione al ricco e vitale patrimonio culturale locale, realizzando un museo demo-etno-antropologico a Roccagorga. Vincenzo Padiglione assunse questo incarico elaborando un progetto museografico nuovo ed originale. I suoi principali caratteri furono l’approccio etnografico, fondato sulla ricerca sul campo, una competenza necessaria per valorizzare la cultura locale e la prospettiva interpretativa, intesa a sviluppare e mostrare la ricchezza e molteplicità dei significati che localmente vengono attribuiti a pratiche, comportamenti e tradizioni. Infine il superamento del tradizionale “museo oggettuale”fondato su raccolte di cultura materiale, in favore di un museo interessato alle dimensioni anche immateriali della cultura, incorporate in oggetti, persone, ambienti: come i saperi, i gesti, il gusto, le posture, gli atteggiamenti, i sentimenti, il paesaggio sonoro, le tecniche del corpo.

continua 2  >>



 


          1       2  >>


Storia




un nuovo museo etnografico

 

L’idea di costituire a Roccagorga un Museo della cultura contadina nasce verso la fine degli anni 80, per iniziativa di Vittorio Cotesta, allora docente di Sociologia all’Università di Roma.
Tullio Tentori, allora titolare della cattedra di antropologia culturale dell’Università La Sapienza di Roma condivise ed incoraggiò il progetto, avviando una collaborazione tra l'Università di Roma ed istituzioni locali per effettuare una prima ricerca etnografica sul campo, condotta da giovani del luogo.

 

 

"il valore della ricerca etnografica"

 

 

 

 ..l’approccio etnografico, fondato sulla ricerca sul campo.."








" ..il superamento del tradizionale “museo oggettuale”fondato su
 raccolte di cultura materiale.."

 





















  • Woolrich 2014
  • Woolrich Per Bambini
  • Woolrich Artic Jacket
  • Giubbotto Uomo Woolrich
  • Woolrich John Rich & Bros
  • Woolrich Spaccio Bologna Cadriano
  • Outlet Woolrich A Bologna
  • Woolrich Piumino Uomo
  • Fidenza Village Woolrich
  • Rivenditore Woolrich